Come è cambiata la vendita nel negozio di vicinato? E perché?

Come è cambiata la vendita nel negozio di vicinato? E perché?

21 settembre 2018 Blog 0

 

Come è cambiata la vendita nel negozio di vicinato? E perché?

Non si tratta di scegliere o valutare il da farsi: che gli strumenti di vendita offline siano stati bypassati da quelli online è una constatazione!

Inutile lasciarsi prendere dallo spavento o dalla nostalgia dei tempi che furono. La domanda, a cui, come fornitore devi rispondere è:

  • Quante cose ormai fai mediante app?
  • E quante cose fanno i tuoi clienti sopratutto attraverso la Rete?

L’esperienza di acquisto è nettamente cambiata, i dati parlano chiaro: il 47% utilizza per i suoi acquisti smartphone e tablet. Da una ricerca effettuata dalla KPMG, autorevole società il cui focus è la ricerca e l’analisi su come le tecnologie influenzano il consumatore, si evincono 6 pilastri che incidono sull’esperienza di acquisto:

Personalizzazione: colpire l’attenzione dell’individuo in modo specifico, per instaurare una connessione emotiva.

Integrità: instillare fiducia nel proprio target.

Aspettative: gestire, incontrare e persino andare oltre alle aspettative dei consumatori.

Soluzioni: trasformare un’esperienza debole e povera in un’esperienza grandiosa.

Tempo e sforzi: minimizzare gli sforzi dei consumatori, e creare processi adottabili senza difficoltà.

Empatia: raggiungere una comprensione di tutte le situazioni in cui si possono trovare i consumatori, in modo da costruire un rapporto profondo.

La trasformazione digitale non è un vezzo, ma una necessità per rispondere a questa nuova modalità di acquisto!

Ti potrebbe interessare

EnglishItaliano